Chiacchio: “Retrocessione tolta al Palermo? Ecco perché”.

Ecco il teorema per cui il Palermo si è salvato. A rivelarlo l’avvocato Eduardo Chiacchio, presente all’udienza in Corte Federale d’appello come legale del Benevento (la cui costituzione in giudizio però è stata respinta.

Intervistato da Pianeta Serie B, Chiacchio spiega: “Il motivo che ha spinto i giudici a togliere la retrocessione in serie C e a mettere i 20 punti è stata l’applicazione, da parte dei legali del Palermo, del teorema della doppia retrocessione, ossia si è fatto leva sul fatto che i rosanero, con la terza posizione, avevano un’ancora per andare in serie A”.

E aggiunge: “Chiedendo la retrocessione in serie C, il Palermo avrebbe subito una teorica doppia retrocessione, A-B-B-C, quindi questa teoria ha fatto breccia nei giudici ed è stata optata una forte penalizzazione ed un’ammenda pesante. Comunque 500 mila euro per una società di B sono pesantissimi. Presenza del Benevento in aula? Il Presidente Vigorito mi ha chiesto di presenziare per far rispettare i diritti che avevamo acquisito con il precedente grado di giudizio”.

Fonte:stadionews