Caos Serie B: Il Consiglio Federale non decide. Ecco cosa succede…

È in corso in queste ore il Consiglio Federale per discutere sulla situazione legata ai playoff e ai playout di Serie B. La questione spinosa riguarderebbe due questioni: un possibile slittamento dei playoff, ventilato e proposto in questi minuti, e il ripristino dei playout. Sui playoff, che al momento si dovrebbergo giocare regolarmente, è stata criticata la tempistica del sollevamento della questione, che comunque si potrebbe risolvere soltanto in via giudiziaria con l’esito della richiesta di sospensiva. Oggi pomeriggio dovrebbe esserci la discussione in Corte d’Appello.

Per quanto riguarda i playout, invece, si vorrebbe interrogare in tempi brevissimi il Colleggio di Garanzia del Coni per conoscere la possibilità o meno a procedere con la decisione della Lega di B di non farli disputare, stante la retrocessione d’ufficio del Palermo. Il Consiglio è ancora in corso, si attendono ulteriori novità.

Terminato il Consiglio Federale al centro del quale c’è stato il caso Palermo. Spaccature e tensioni sulla linea da decidere. Alla fine si è deciso di non decidere, nel senso che si chiederà un parere consultivo pro veritate al Coni sulla possibilità di sospendere i playoff e non far disputare i playout in seguito alla sentenza del tribunale federale nazionale che ha retrocesso all’ultimo posto il Palermo per inadempienze amministrative gravissime.

 

Nel frattempo il club rosanero ha presentato una richiesta di sospensiva alla Corte d’Appello Federale chiedendo di non far giocare i playoff perché si concretizzerebbe un danno irreparabile. Il pronunciamento della Corte è atteso nel pomeriggio.