Venezia, Bocalon: La cosa importante è aver battuto il Foggia. Il rigore?

Venezia, Bocalon: “Ascoli? Squadra forte. Può ambire ai playoff”

Riccardo Bocalon, attaccante del Venezia, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del match contro l’Ascoli a PicenoTime.it: “Una bellissima sensazione essere riusciti a vincere una partita dopo aver sfiorato la vittoria più volte nelle ultime settimane. Davanti facciamo un po’ di fatica a creare occasioni pericolose e a finalizzare, ma la cosa importante è aver battuto il Foggia.

Era uno scontro diretto fondamentale, aver vinto ci regala pure il vantaggio in caso di arrivo a pari punti. Ad Ascoli affrontiamo una squadra molto forte, attrezzata per raggiungere i playoff. Ieri sera ho tifato Brescia contro il Livorno, ma è tutto nelle nostre mani perché arriverà un altro scontro diretto contro il Crotone. Un episodio può cambiare tutto, col Foggia è stata dura, ma il rigore ha cambiato la partita dopo un inizio difficilissimo: la penalizzazione anche dal punto di vista ambientale è chiaro che per loro si faccia sentire per loro, ma quando la posta in palio è alta c’è paura da parte di tutti in alcuni momenti. I sette minuti di recupero? Abbiamo sofferto insieme e l’abbiamo portata casa.

Il rigore? L’ha scelto Cosmi, l’importante è che Di Mariano abbia segnato. Da quando ero arrivato a Venezia non avevamo mai vinto, finalmente ho rotto questo incantesimo negativo. Costruiamo poco, questo è indubbio. Contava vincere, speriamo arrivi anche il bel gioco oltre a qualche pallone in più. Di Mariano si muove molto, nelle ultime tre partite ha fatto vedere tutte le sue qualità. Adesso dobbiamo continuare così, quello di sabato è stato soltanto il primo passo”.

Fonte:Tuttomercatoweb.it