Foggia-Livorno: Prevendita a gonfie vele per la sfida salvezza di questa sera. Si va verso il record di presenze.

Una sfida salvezza da non perdere. La gara tra Foggia e Livorno è per cuori forti. Entrambe le squadre sono in lotta per non retrocedere e vivono un momento di crisi. La sfida dello Zaccheria può essere uno spartiacque per il rush finale. I pugliesi hanno perso tre delle ultime cinque gare: solo una vittoria, di misura, in casa, contro lo Spezia. Fanno peggio i toscani: ben quattro sconfitte di fila e ad oggi, sarebbero, in Serie C senza passare dai playout. Lecito attendersi, dunque, una gara tirata, nervosa e incerta fino alla fine. Nei 6 precedenti ufficiali a Foggia tra le due squadre mai è uscito il pareggio. Rossoneri avanti per cinque successi con unica vittoria amaranto nell’ultima gara disputata, l’11 gennaio 1987, 1-0 con rete di D’Este al 36′ (Serie C). Calcio d’inizio alle ore 21.00.

Sarà il signor Francesco Fourneau, della sezione di Roma 1, l’arbitro designato a dirigere la gara Foggia-Livorno, 34’ turno del Campionato Serie BKT in programma lunedì 22 aprile alle ore 21:00 allo stadio Pino Zaccheria.

Fourneau, al secondo anno in CAN B, ha già diretto il Foggia in 4 occasioni, sempre allo Zaccheria.

Il 28 gennaio del 2016, 23’ giornata, ha arbitrato Foggia-Virtus Francavilla, finita 5-1 per i rossoneri e firmata dalle doppiette di Mazzeo e Di Piazza e dalla rete di Loiacono.

Il secondo precedente poco più di un mese dopo, il 5 marzo, Foggia-Juve Stabia, terminata 1-0 grazie al gol, su rigore, di Fabio Mazzeo.

Il penultimo incrocio tra il Foggia e Fourneau risale al 13 aprile 2018, campionato di Serie B ConTe.it, Foggia-Ascoli. Al triplice fischio è festa per i rossoneri che vincono 3-0 grazie alle realizzazioni di Francesco Deli, Fabio Mazzeo e Giuseppe Loiacono.

L’ultimo precedente è del 30 dicembre 2018, campionato corrente, Foggia-Verona finita 2-2: al vantaggio iniziale dei veneti con Pazzini risponde Mazzeo, nuovo vantaggio del Verona con Seung-Woo Lee e pareggio dei satanelli grazie alla rete di Gerbo.Fourneau sarà coadiuvato dai signori Manuel Robilotta di Sala Consilina e Giuseppe Macaddino di Pesaro. IV uomo: Federico Dionisi della sezione dell’Aquila.

COME ARRIVA IL FOGGIA – Prima il Livorno, poi la Cremonese: i pugliesi cercano punti pesanti per risollevarsi e uscire dalla zona calda della classifica. In casa il rendimento è positivo: sei vittorie, sette pareggi e due sconfitte. Nelle ultime cinque partite zero k.o, due successi e tre pari. Indisponibili Camporese, Ingrosso, Tonucci, Marcucci e Ngawa, squalificato Martinelli, diffidati Zambelli e Loiacono. Per Grassadonia c’è la conferma del 3-5-2, ma anche alcuni dubbi, in particolare in attacco: Chiaretti o Iemmello, Mazzeo o Galano. In difesa spazio a Loiacono al posto di Martinelli.

COME ARRIVA IL LIVORNO – Spirale negativa per i labronici. La sfida contro il Foggia arriva in un momento particolarmente negativo. Il bilancio lontano dal Picchi è disastroso: una sola vittoria, cinque pareggi e ben nove sconfitte. Nelle ultime cinque gare il bilancio è ancora più pesante: solo un pari ad intervallare quattro sconfitte di fila. Indisponibili Mazzoni e Bogdan, squalificati Porcino e Valiani, diffidati Giannetti, Luci, Valiani e Gonnelli. Sarà 3-5-1-1 per Breda con Fazzi dal 1′ con Gasbarro a sinistra. Diamanti non è al meglio, ma stringerà i denti e sarà in coppia con Giannetti in attacco.

Questa sera allo Zaccheria saranno presenti tantissimi tifosi rossoneri ,al momento alle ore 10:30 sono stati venduti circa 11400 tagliandi ma sono ancora tantissimi i tifosi che anche in questo momento stanno acquistando i biglietti.