Crotone, Stroppa: Sono dispiaciuto per quanto successo a Foggia…

Crotone, Stroppa: “Nel secondo tempo abbiamo legittimato il risultato”

Nella sala stampa dello stadio Arechi arriva il tecnico del Crotone Giovanni Stroppa che commenta cosi la vittoria sulla Salernitana: “Ci stava che la Salernitana potesse spingere nei primi minuti di gioco, nel primo tempo abbiamo comunque giocato bene.

La squadra granata ha una condizione per metterci in difficoltà, però alla fine noi abbiamo legittimato nella ripresa la vittoria. Benali mezzala? Non mi è piaciuto domenica scorsa, ho deciso di cambiare ruolo per evitare di fargli pestare i piedi al suo compagno ed oggi ha reso decisamente meglio rispetto alla scorsa gara di campionato. Questa settimana si è allenato molto bene, ha giocato la terza partita ed è per questo che poi alla fine l’ho sostituito. Gregucci? E’ stato il mio capitano alla Lazio, ritrovarlo è sempre un piacere. Mi ritornano in mente tanti ricordi. Salernitana? Mancano nove gare, credo ci siano ancora partite da poter affrontare per fare punti. I granata mi piacciono, hanno individualità importanti, non è facile comunque giocare in questo ambiente sopratutto quando vieni contestato dalla tifoseria.

I ’99 in campo? Se danno risposte positive non vedo perchè non debbano essere schierati nell’undici titolare. Per giocare in questo stadio ci vuole grande personalità, all’inizio abbiamo pagato anche questo poi piano piano ci siamo sciolti. La classifica del Crotone? Dietro vanno tutti forte, sembrava dopo Palermo potessimo tirarci fuori. Alla vigilia di questa partita ho detto che stiamo rosicchiando delle posizioni alle squadre che stanno avanti, dobbiamo crederci sino alla fine, i risultati si possono invertire in questo strano campionato di serie B. Siamo abituati a stare dietro, la squadra ha continuità, la strada è quella maestra. All’andata non siamo riusciti a fare gol nel secondo tempo, se vincevamo andavamo dietro al Verona, sono poi tornato, mi sono sempre sentito allenatore di questa squadra. Abbiamo continuato a lavorare nello stesso modo anche se il nostro obiettivo rispetto ad inizio stagione era diverso. Ho avuto sempre risposte positive da parte dei ragazzi. Incidenti di Foggia? Sono dispiaciuto per quanto successo”.

Fonte:Tuttomercatoweb.it