Gazzetta dello Sport: Il Foggia segue un calciatore della Virtus Francavilla.

L’edizione odierna della “Gazzetta dello Sport”, fa il punto sul mercato di serie B. Ecco quanto si legge:

“Una volta definite le prime cessioni e sfoltito l’organico (Fossati, Cherubin, Calvano…) il Verona è passato al contrattacco per cercare di completare la rosa. Le prime idee di mercato sembravano portare a un terzino sinistro, ma visto che Crescenzi fatica a recuperare il d.s. Tony D’Amico ha preferito ingaggiare un elemento che possa giocare soprattutto a destra. Si tratta di Davide Faraoni, scuola Lazio maturato poi all’Inter, che da una stagione e mezza è stato un punto fermo del Crotone e arriva in prestito con obbligo di riscatto: oggi la firma, accordo fino al 2022. Insomma, a un’emergenza è subito seguito il rimedio. E non dovrebbe essere l’unico intervento, perché anche davanti si cerca un tassello che possa completare la batteria offensiva di Fabio Grosso. In questo caso l’obiettivo è noto da tempo, e si tratta di Mattia Sprocati del Parma (ma di proprietà Lazio). Anche ieri c’è stato un incontro tra D’Amico e il procuratore Giuffredi, ma il Parma al momento non intende cedere e quindi l’operazione è congelata, ma la sensazione è che si possa riaprire più avanti, verso la chiusura del mercato di gennaio. In occasione dell’assemblea di Lega molte società ne hanno approfittato per fare mercato e il protagonista di giornata è stato Daniele Sebastiani. Il presidente del Pescara, oltre ad essere eletto consigliere di Lega al posto del dimissionario Gianni Vrenna (Crotone) ha fatto diversi incontri.

 

In mattinata ha incontrato e chiuso con l’Atalanta l’arrivo del giovane difensore Bettella (in prestito fino a giugno 2020), poi nel pomeriggio ha chiesto Pucciarelli al Chievo e aspetta l’ok per il prestito di Rossi dalla Lazio. L’Ascoli, dopo i no di Calaiò (Parma) e di Trotta (il Sassuolo valuta altre richieste), punta tutto su Scamacca, che dallo Zwolle è rientrato alla base (lo stesso Sassuolo) per essere girato altrove. Si muove anche il Venezia, che ha definito il primo
colpo: è fatta per Lombardi della Lazio. Il suo arrivo libera Marsura, che ora può accettare la proposta del Carpi, e anche Zigoni, che non dispiace al Livorno. Lo Spezia ha ufficializzato Da Cruz ma non si ferma: c’è un interessamento per il belga Vandeputte della Viterbese. Il Foggia può tesserare il giovane trequartista Boufous, ex Bologna, e segue Partipilo (Francavilla). La prossima settimana si attende l’affondo decisivo del Benevento con il Parma: obiettivo Ceravolo, ma anche il mediano Dezi. Infine la Salernitana, che ha incontrato il Chievo e trovato l’accordo per il riscatto anticipato di Jallow. Anche un difensore per il Carpi: si tratta di Del Fabro, che la Cremonese ha appena restituito alla Juventus. Il Venezia guarda alla Svizzera e tratta il terzino sinistro Facchinetti del Thun. Il Lecce è vicino all’ingaggio dell’esterno sinistro Guiebre del Rimini, originario del Burkina Faso. Lo svincolato Drame (ex Atalanta e Spal) idea per la Salernitana se parte Vitale (in direzione Perugia?); il club campano, che potrebbe cedere Casasola in Inghilterra, cerca un centrocampista: le idee sono Furlan (Ternana ma di proprietà della Samp) e Zammarini (Pisa, che lo valuta 300mila euro)”.

 

 

Fonte:Ilovepalermocalcio.it