Clamoroso in Serie B: si verso un ritorno a 22 squadre, lo scenario.

Un nuovo capitolo, forse l’ultimo, dalla trama sorprendente. Come scrive il Corriere della Sera oggi il collegio di garanzia del Coni potrebbe infatti clamorosamente riportare il format del campionato di B a 22 squadre. La decisione è attesa intorno alle 18, i club che attendono speranzosi sono sei, Catania, Entella, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana. che a vario titolo chiedono di prendere il posto delle tre non iscritte Avellino, Bari e Cesena.

Così fosse, il collegio presieduto dall’ex ministro Franco Frattini di fatto annullerebbe la contestata riforma del commissario Fabbricini che il 13 agosto, con una mossa a sorpresa, modificando cioè direttamente due articoli delle norme organizzative interne della Figc, aveva accolto la richiesta della Lega di B e portato il torneo a 19. Bloccando i ripescaggi e scatenando l’ira furibonda delle escluse. Se il collegio decide per le 22, dovrà spiegare chi ha diritto a essere riammesso.

Ecco perché, comunque vada, non finirà qui. Minacciano tutti di arrivare al Tar. Il Catania, assistito dall’avvocato Cesare Placanica, ha denunciato Fabbricini («satrapo medievale») per abuso d’ufficio: rischia però la violazione della clausola compromissoria. Ma che succede se si va a 22, con due giornate già disputate? La Lega B ha un piano: le tre ripescate giocano fra loro e contro chi ha riposato, dalla 4ª si rifanno i calendari.

Fonte:calciomercato.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*