Campo impraticabile. Si rischia la sconfitta a tavolino e la penalizzazione.

Cosenza-Hellas Verona a rischio rinvio per le condizioni del terreno di gioco: la situazione

Cosenza-Hellas Verona è a serio rischio rinvio. La gara in programma quest’oggi alle ore 18 allo stadio ‘San Vito-Marulla’ per la seconda giornata del campionato di Serie B, infatti, potrebbe non disputarsi a causa delle pessime condizioni del terreno di gioco, rizollato due notti fa.
In questi minuti è in corso un primo sopralluogo, tra qualche ora ne è previsto un altro, per capire se ci possano essere i presupposti per scendere in campo. Momenti decisivi. E il rischio, per il Cosenza, è che possa addirittura arrivare una sconfitta a tavolino (0-3), oltre ad un punto di penalizzazione in classifica.

La situazione è molto tesa. Dal lato Cosenza filtra ottimismo e fiducia, con la società che crede che tutto si possa sistemare nel giro di poche ore: il club sta spingendo affinché la gara possa essere giocata. Il Verona ritiene che ad ora non ci siano assolutamente le condizioni valutando il campo impraticabile, anche pericoloso per l’incolumità dei giocatori.

Si attende una decisione, che verrà presa dall’arbitro e dai commissari il cui sopralluogo è attualmente in corso: tra le 15 e le 15:30 ci sarà una riunione decisiva e verrà comunicato se si giocherà o meno. Incerto l’inizio di Cosenza-Hellas Verona, in foto le condizioni del terreno di gioco.

Fonte.Gianlucadimarzio.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*