Coppa Italia: Le decisioni del giudice sportivo. Prima multa stagionale per il Foggia Calcio.

A) RISULTATI DI GARE
Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell’assunzione di altre eventuali
decisioni in esito all’esame della posizione dei calciatori che vi hanno preso parte:
COPPA ITALIA
Gare del 4-5-7 agosto 2018 – Secondo turno eliminatorio
Ascoli-Viterbese Castrense 0-4
Benevento-Imolese 3-1
Brescia-Pro Vercelli 5-2 dopo tiri di rigore
Carpi-Ternana 0-2
Cittadella-Monopoli 1-0
Cremonese-Pisa 5-7 dopo tiri di rigore
Crotone-Giana Erminio 4-0
Foggia-Catania 1-3
Hellas Verona-Juve Stabia 4-1
Lecce-Feralpisalo’ 1-0 dopo tempi supplementari
Livorno-Casertana 8-7 dopo tiri di rigore
Padova-Monza 1-0
Palermo-L.r. Vicenza 8-7 dopo tiri di rigore
Perugia-Novara 1-3
Pescara-Pordenone 6-5 dopo tiri di rigore
Salernitana-Rezzato 6-1
Spezia-Sambenedettese 2-1
Trapani-Cosenza 1-2 dopo tempi supplementari
Venezia-Sudtirol 0-1
Virtus Entella-Robur Siena 3-0
B) DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo prof. avv. Alessandro Zampone, assistito da Stefania Ginesio e dal
Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione dell’8 agosto 2018, ha
assunto le decisioni qui di seguito riportate:

15/43
COMUNICATO UFFICIALE N. 15 DELL’8 agosto 2018
15/44
” ” ” N. 2
COPPA ITALIA
Gare del 4-5-7 agosto 2018 – Secondo turno eliminatorio
In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono,
con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di
gara:
a) SOCIETA’
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. BRESCIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
acceso alcuni petardi nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS,
per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di
vigilanza.
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. CREMONESE per avere suoi sostenitori, nel corso della
gara, acceso numerosi fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1
lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini
preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. FOGGIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
acceso numerosi fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b)
CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di
vigilanza.
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, al 27° del primo tempo,
lanciato un petardo nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13,
comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a
fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. SPEZIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
acceso alcuni petardi nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS,
per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di
vigilanza.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
acceso due fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS,
per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di
vigilanza.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. PISA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso
numerosi fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS,
per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di
vigilanza.
15/45

b) CALCIATORI
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CIANCI Pietro (Robur Siena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Seconda sanzione).
CORSINELLI Francesco (Feralpisalo’): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Seconda sanzione).
ROTA Arensi (Monopoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Seconda sanzione).
PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.000,00 (PRIMA SANZIONE)
CORSI Angelo (Cosenza): sanzione aggravata perché capitano della squadra.
AMMONIZIONE
PRIMA SANZIONE
CARLINI Massimiliano (Juve Stabia)
JAJALO Mato (Palermo)
PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE
PRIMA SANZIONE
ALLIEVI Nicholas (Juve Stabia)
ALMICI Alberto (Hellas Verona)
ANTEZZA Stefano (Sudtirol)
BALZANO Antonio (Pescara)
BELLI Francesco (Virtus Entella)
BERARDI Filippo (Monopoli)
BIANCHI Nicolo (L.r. Vicenza)
BIANCO Raffaele (Perugia)
BIONDI Giacomo (Sambenedettese)
BIRINDELLI Samuele (Pisa)
BLONDETT Edoardo (Catania)
BOCALON Riccardo (Salernitana)
BOMBAGI Francesco (Pordenone)
CALDERINI Elio (Sambenedettese)
CANDELLONE Leonardo (Pordenone)
15/46
CAPELA Anibal Araujo (Cosenza)
CHIACCHIO Gianluigi (Casertana)
CIGLIANO Luca (Casertana)
COMI Gianmario (Pro Vercelli)
COSTA Andrea (Benevento)
CRESCENZI Alessandro (Hellas Verona)
DE VENA Alessandro (Casertana)
DELI Francesco (Foggia)
FRARE Domenico (Cittadella)
GERMANO Umberto (Pro Vercelli)
GIACOMELLI Stefano (L.r. Vicenza)
GIANNETTI Niccolo (Livorno)
HAAS Nicolas (Palermo)
HAYE Thom Jan M (Lecce)
LANCINI Edoardo (Brescia)
MAGNINO Luca (Feralpisalo’)
MAMMARELLA Carlo (Pro Vercelli)
MELCHIORRI Federico (Perugia)
MENGONI Andrea (Ascoli)
MONTALTO Adriano (Cremonese)
MOSCARDELLI Davide (Pisa)
PALUMBO Antonio (Salernitana)
PARLATI Samuele (Ascoli)
PEREZ Leonardo (Cosenza)
PESCE Simone (Feralpisalo’)
POMPEU DA SILVA Ronaldo (Novara)
RIVAS VINDEL Rigoberto Manue (Ternana)
ROMAGNOLI Mirko (Robur Siena)
ROMANO Antonio (Casertana)
ROSSI Marco (Robur Siena)
SABBIONE Alessio (Carpi)
SALVI Alessandro (Palermo)
SANTORO Salvatore (Casertana)
SCOGNAMIGLIO Gennaro (Pescara)
SEMENZATO Daniel (Pordenone)
TARTAGLIA Angelo (Novara)
TERRANI Giovanni (Perugia)
VANDEPUTTE Jari (Viterbese Castrense)
VARONE Ivan (Cosenza)
VIVES Giuseppe (Ternana)
VOLTA Massimo (Benevento)
VRIONI Giacomo (Venezia)
PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (PRIMA SANZIONE)
CIURRIA Patrick (Pordenone): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento
falloso in area di rigore avversaria.
15/47
MATOS SANTOS PINTO Ryder (Hellas Verona): per avere simulato di essere stato sottoposto
ad intervento falloso in area di rigore avversaria.
PETRICCIONE Jacopo (Lecce): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento
falloso in area di rigore avversaria.
AMMONIZIONE
PRIMA SANZIONE
BURRAI Salvatore (Pordenone)
DERMAKU Kastriot (Cosenza)
MEMUSHAJ Ledian (Pescara)
RAPISARDA Francesco (Sambenedettese)
TAUGOURDEAU Anthony (Trapani)
c) ALLENATORI
AMMONIZIONE CON DIFFIDA
D’ANGELO Luca (Pisa): per avere, al 2° del secondo tempo supplementare, contestato l’operato
arbitrale; recidiva.
FONTANA Gaetano (Casertana): per avere, al 5° del secondo tempo supplementare, contestato
platealmente una decisione di un Assistente.
AMMONIZIONE
BRAGLIA Piero (Cosenza): per avere, al 38° del primo tempo, contestato una decisione
arbitrale.
d) DIRIGENTI
AMMONIZIONE
BINI Alessandro (Livorno): per avere, al 46° del secondo tempo, contestato una decisione
arbitrale, uscendo dall’area tecnica.
Il Giudice Sportivo: prof. avv. Alessandro Zampone

” ” ”
_________________________________________
Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato
saranno addebitati sul conto campionato delle società.
PUBBLICATO IN MILANO L’8 AGOSTO 2018
IL PRESIDENTE
Gaetano Miccichè

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*