Pro Vercelli,Secondo: “Il Foggia ha falsato il campionato. Spero per loro che si salvino,ma potenzialmente sono gia’ retrocessi.”

Ospite di Sportitalia, il presidente della Pro Vercelli Massimo Secondotorna sul possibile addio alla società e sul futuro delle Bianche Casacche: “Non ho detto che non avrei iscritto la squadra. Ho detto che volevo vendere e l’idea resta quella, ma finché non troviamo un compratore affidabile sono qui”.
Situazioni calde in Serie B, dove la nuova stagione si apre nel segno delle possibili esclusioni. Il presidente della Pro Vercelli Massimo Secondo non usa mezzi termini: ”

C’è differenza tra illecito amministrativo e sportivo.
“Se vogliamo parlare di aspetti formali chiamiamo gli avvocati e discutiamo. Se parliamo di sostanza credo ci siano pochi dubbi. Sono retrocesse Pro Vercelli, Novara, Entella, Ternana: società corrette, abituate a pagare tutti”.
Obiettivo Serie B?
“Obiettivo playoff, gli ultimi che abbiamo fatto li abbiamo anche vinti, speriamo bene”

Estate con tante vicende giudiziarie.
“Il Bari credo sia fallito due anni fa e adesso siamo di nuovo alle stesse condizioni,nel frattempo con tutto il rispetto insieme al Foggia e al Cesena,hanno falsato un campionato dello scorso anno. Perche’ e’ evidente che se viene consentito di partecipare ad una societa’ che ha 70 milioni di debiti,se viene consentito di partecipare ad una societa ‘che e’ arrivata fino a li pagando gli stipendi in nero,io mi limito a riportare notizie di stampa e di condanne dei tribunali Federali. Ho letto il dispositivo del Foggia e dice che ci sono stati pagamenti in nero in questo campionato e nel campionato scorso,e comunque non doveva stare in questo campionato,ed io ci ho perso sei punti e credo che sia da vedere,in piu’ questo rinvio al prossimo anno con una squadra a meno 15,mentre c’e’ chi e’ retrocesso quest’anno con il Foggia in queste condizioni . Spero per loro che si salvino ma potenzialmente e’ gia’ una squadra retrocessa prima di partire con 15 punti.Squadre come Entella,Pro Vercelli e Novara sono retrocesse e sono societa’ corrette,abituate a pagare gli stipendi,i fornitori regolarmente e quindi magari comprare qualche giocatore in meno.”
“Spero che il calcio si ripulisca un po’, se in Serie B abbiamo il Foggia e 3 squadre su 22 non iscritte penso che ci sia bisogno di cambiare un po’ le regole o intensificare i controlli”.

Fonte:Tuttomercatoweb.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*