Zdenek Zeman potrebbe ripartire dalla Serie C.

Samb, tramonta Braglia per la panchina. Sogno Zeman.

La Sambenedettese in queste ore sta scegliendo il nuovo allenatore per la prossima stagione. Tantissimi i profili vagliati dalla proprietà: adesso, però, si è arrivati alla scrematura finale. Intrigava, e non poco, l’ipotesi Piero Braglia: la qualificazione alla finale playoff col Cosenza ha però notevolmente allungato le tempistiche, con i rossoblù che invece vogliono scegliere il prima possibile il nuovo tecnico. Tramontata, a meno di clamorosi colpi di scena, la pista Braglia, resta il sogno legato a Zdenek Zeman: uno che la C l’ha già fatta, in quel di Foggia, e che vorrebbe ripartire dopo la delusione di Pescara.

Poi, sullo sfondo, il ticket Lucchese con Obbedio diesse e Lopez mister. Lontano Magi sempre più vicino all’Arezzo mentre resta in piedi l’ipotesi D’Agostino. Zanetti, invece, è stato blindato dal Sudtirol come ammesso dalla stessa società biancorossa. Occhio a un eventuale sorpresa, con un tecnico di categoria superiore, alla Zeman per intenderci, pronto a sposare la causa rossoblù.

C’è da scegliere anche il direttore sportivo: piace da tempo il giovane e promettente Martino del Rende, non dispiace affatto Magalini, soprattutto dopo il disimpegno della famiglia Piazza dalla Reggiana, cosa che lo libererebbe dal contratto coi granata con facilità. Sullo sfondo, ma per nulla semplice, l’opzione Magoni da Renate oltre all’ex Alessandria Sensibile.

Fonte:Tuttoc

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*