Venezia-Foggia. Ecco il dato definitivo del settore ospiti.

Per la 40 giornata del campionato di Serie B allo stadio “Penzo” di Venezia va in scena sabato 05 maggio alle ore 15.00 il match Venezia Foggia. Gara importantissima per entrambe le squadre con il Venezia che sta disputando una stagione entusiasmante e che è ancora in corsa per puntare addirittura alla promozione diretta in Serie A mentre per il Foggia questa è forse l’ultima spiaggia per continuare a cullare il sogno play off.

Il Venezia attualmente occupa il 5 posto in classifica a quota 63 punti ed è reduce dalla vittoria per 2-0 conquistata sul campo della Pro Vercelli (reti di Marsura e Stulac) mentre il Foggia attualmente occupa il nono posto in classifica a quota 54 punti ed è reduce dalla bella vittoria per 2-1 conquistata in casa contro lo Spezia (reti di Floriano e Tonucci per il Foggia e rete di Marilungo per lo Spezia) Nella gara d’andata clamoroso pareggio per 2-2 tra Foggia e Venezia allo Zaccheria, con i veneti in doppio vantaggio grazie alla doppietta di Zigoni recuperate dai rossoneri negli ultimi minuti di gara grazie ai gol di Beretta e Deli.
Ci aspettiamo una sfida molto tirata e bloccata tatticamente vista l’alta posta in palio.
Numeri da sogno per i rossoneri lontano dallo “Zaccheria”: solo sei tifoserie di A hanno fatto meglio
Il Foggia di Giovanni Stroppa è la squadra rivelazione del girone di ritorno di Serie B: dopo aver sofferto tanto nella fase ascendente del campionato, il 2018 sta portando i Satanelli fuori dalla zona pericolosa, complice anche un mercato di gennaio molto aggressivo.

L’arma in più dei pugliesi è però appunto quella rappresentata dal tifo,che regala numeri da record. Se infatti il Foggia è la terza squadra di B per numero di tifosi nelle gare casalinghe, dopo Bari e Cesena, nessuna formazione cadetta può reggere i numeri della passione espressi dai tifosi rossoneri lontani dallo “Zaccheria”: per la quantità di tifosi movimentati il Foggia è addirittura al settimo posto in Italia, dietro a sei formazioni di A, Napoli, Roma, Inter, Milan, Juventus e Verona.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*