Telefoggia- Avv. Chiacchio: “Nessun rischio retrocessione per il Foggia, possibile una penalizzazione”

Intervistato da Carmine Troisi per Telefoggia, l’avv. Edoardo Chiacchio ha escluso che il Foggia Calcio possa essere punito con una retrocessione, ma ipotizza possibili penalizzazioni.

Avvocato Chiacchio dopo aver letto l’ordinanza e innazitutto la gente si chiede cosa rischia il Foggia?
.
Io dopo aver letto l’ordinanza ritengo che non esiste un pericolo di retrocessione,certo e’ importante che  il processo venga seguito con massima attenzione,ma penso che non ci sara’ questo rischio che tanto timore ha scatenato tra la tifoserie Foggiana.

Quindi nella peggiore delle ipotesi si potrebbe andare incontro a qualche penalizzazione?

Questa sicuramente e’ un ipotesi verosimile,la procura federale puo’ chiedere questo tipo di sanzione,poi spettera’ ai legale che difenderanno la societa’ e gli atleti,non dimentichiamo che la societa’ si deve difendere della responsabilita’ oggettiva di tanti tesserati,in buona sostante e’ importantissimo che vengono ben difesi i tesserati che sono stati coinvolti in questa indagine della procura federale.

Quali saranno i tempi?

Prevedere i tempi non e’ facili.Anche perche’ bisognera’ valutare le strategie da adottare,e certamente essendo  in presenza di 38 deferiti oltre la societa’,ogni avvocato avra’ le sue mosse,i suoi tempi entro i quali dovra’ difendere i propri assistiti,dipende anche dalla scenario che al momento e’ imprevedibile della difesa e della strategia che sara’ adottata da 38 deferiti.

 

E’ possibile che tutto slitti alla prossima stagione?

Sicuramente non e’ da esludere,perche’  con 38 deferiti a volte ci possono essere degli intoppi istruttori e tante volte noi avvocati mettiamo in difficolta anche l’organo inquirente e quindi non e’ da esludere la possibilita’ che il processo slitti dopo il termine del campionato.

Sicuramente la sentenza definitiva arriverà sicuramente dopo il termine del campionato e non è da escludere che venga applicata una eventuale penalizzazione solamente per la prossima stagione”.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*