Serie B: Derby spettacolare tra Perugia e Ternana. Montalto show…

Serie B, Perugia-Ternana 2-3: super rimonta con Montalto
Il derby dell’Umbria sorride alla squadra di De Canio: non basta la doppietta Di Carmine e il parziale di 2-0

PERUGIA – Il derby dell’Umbria sorride alla Ternana che mette sotto il Perugia al Curi con il punteggio di 2-3 nel primo posticipo domenicale valido per la 37esima giornata di Serie B. Un successo in rimonta perchè il Perugia era in vantaggio per 2-0 (doppietta Di Carmine), prima del ribaltone firmato da gol di Tremolada e dalla doppietta di Montalto, arrivata nella ripresa. Con questa vittoria la squadra di De Canio sale a quota 37 punti, a -2 dalla zona playout e -3 dalla salvezza diretta. Masticano amaro Cerri e compagni, fermi a quota 57 punti, al 5° posto solitario.

LA PARTITA – Ritmi bassi in avvio, poi al 18’ il mancino di Statellacolpisce l’esterno della rete. E’ però il Perugia a portarsi in vantaggio al minuto 28’: Terrani salta Difendi e trova sul secondo palo Di Carmine, abile a gonfiare la rete di testa. L’attaccante si ripete al 35’, quando firma il raddoppio sull’assist di Cerri. Per il numero 10 si tratta del 20° gol stagionale che quindi vale il parziale di 2-0. La Ternana è all’angolino ma trova la forza per reagire perchè prima del riposo Tremolada accorcia le distanze battendo Leali nell’uno contro uno. La squadra di De Canio parte forte nella ripresa. Il punto del 2-2 lo firma Montalto al 52’ sull’assist di Angiulli. Subito dopo Carretta sfiora la rimonta totale perchè il suo tiro si stampa sull’incrocio dei pali. La gara perde di intensità. Girandola di cambi, ma è sempre la Ternana a fare la partita.

 

 

L’impresa si materializza al minuto 81’: Tremolada batte una punizione da circa 30 metri, Montalto salta più in alto di tutti e batte Leali all’angolino. Da 2-0 a 2-3: il derby è della Ternana versione trasferta come non succedeva da una vita. L’ultima volta è accaduto nella stagione 1991/1992 in Serie C1, per ritrovare un colpo esterno in Serie B bisogna tornare indietro alla stagione 1946/1947. Insomma, oggi è stata scritta una pagina di storia.

 

Fonte:Corriere dello Sport

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*