Le decisioni del giudice Sportivo. Assenza pesante per la Ternana.

a) SOCIETA
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. CESENA per avere ingiustificatamente causato il ritardato
inizio della gara e inizio del secondo tempo di circa due minuti.
b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
AGAZZI Michael (Ascoli): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in
possesso di una chiara occasione da rete.
CAMPAGNARO Hugo Armando (Pescara): doppia ammonizione per comportamento scorretto
nei confronti di un avversario.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
DE LUCA Giuseppe (Virtus Entella): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Decima sanzione).
FAVALLI Alessandro (Ternana Unicusano): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
GARCIA TENA Pol (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quinta sanzione).
GIANI Nicolas (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
NDOJ Emanuele (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
PETRICCIONE Jacopo (Bari): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato

(Quinta sanzione).
SETTEMBRINI Andrea (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
TERZI Claudio (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Decima sanzione).
VESELI Frederic (Empoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE
TREDICESIMA SANZIONE
VIVES Giuseppe (Pro Vercelli)

UNDICESIMA SANZIONE
CASTAGNETTI Michele (Empoli)
SETTIMA SANZIONE
BROSCO Riccardo (Carpi)
SESTA SANZIONE
GAROFALO Agostino (Venezia)
MARRONE Luca (Bari)
NGAWA Pierre Yves R M (Avellino)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)
GHIGLIONE Paolo (Pro Vercelli)
LUCARELLI Alessandro (Parma)
MIGUEL DA SILVA Anderson (Bari)
PELLIZZER Michele (Virtus Entella)
PEZZI Enrico (Cittadella)
TUIA Alessandro (Salernitana)
TERZA SANZIONE
FEDELE Matteo (Cesena)
SECK Moustapha (Novara)
TREMOLADA Luca (Ternana Unicusano)
SECONDA SANZIONE
ALEESAMI Haitam (Palermo)
BUONAIUTO Cristian (Perugia)
CAPELA Anibal Araujo (Carpi)
DE RISIO Carlo (Avellino)
FIAMOZZI Riccardo (Pescara)
PRIMA SANZIONE
AMMARI ABDELMAJID Najib (Spezia)
EMMANUELLO Simone (Cesena)
GARRITANO Luca (Carpi)
LLULLAKU Azdren (Virtus Entella)
PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (NONA SANZIONE)
MINALA Joseph Marie (Salernitana)

 

 

AMMONIZIONE
OTTAVA SANZIONE
BUSELLATO Massimiliano (Bari)
SETTIMA SANZIONE
ARINI Mariano (Cremonese)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)
CARACCIOLO Andrea (Brescia)
FRATTALI Pierluigi (Parma)
TERZA SANZIONE
LA GUMINA Antonino (Palermo)
VARONE Ivan (Ternana Unicusano)
c) ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
COLANTUONO Stefano (Salernitana): per avere, al 43° del secondo tempo, assunto un
atteggiamento provocatorio nei confronti di un calciatore della squadra avversaria al quale
rivolgeva epiteti insultanti.
GROSSO Fabio (Bari): per avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi,
assunto un atteggiamento provocatorio e irriguardoso nei confronti del Direttore di gara.
TESSER Attilio (Cremonese): per avere, al 18° del secondo tempo, contestato platealmente una
decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; per avere, all’atto
dell’allontanamento, rivolto al Direttore di gara un’espressione ingiuriosa.
AMMONIZIONE CON DIFFIDA
LOSETO Giovanni (Bari): per avere, al 2° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato
arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.
TEDINO Bruno (Palermo): per avere, al 7° del secondo tempo, contestato una decisione
arbitrale entrando sul terreno di giuoco per circa 4 metri.
Il Giudice Sportivo: avv. Emilio Battaglia
” ” ”
_________________________________________
Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato
saranno addebitati sul conto campionato delle società.
PUBBLICATO IN MILANO IL 15 APRILE 2018
IL PRESIDENTE
avv. Mauro Balata
155/395

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*