Le decisioni del Giudice sportivo: Maxi multa per la Salernitana.

Gare del 10-11-12 marzo 2018 – Nona giornata ritorno
In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono,
con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di
gara:

COMUNICATO UFFICIALE N. 137 DEL 13 marzo 2018
Gara Soc. SALERNITANA – Soc. AVELLINO
Il Giudice Sportivo,
letto il rituale e dettagliato rapporto dei collaboratori della Procura Federale in ordine al lancio di
petardi effettuato dai sostenitori della Soc. Salernitana al 9° del primo tempo, riservata ogni
decisione in merito, dispone che, al fine di ogni opportuna valutazione circa la gravità dei fatti
stessi, venga acquisito a cura della Procura Federale, con la massima sollecitudine consentita, la
relazione formale del Responsabile per l’Ordine Pubblico in ordine ai fatti accaduti che dia
precisa contezza anche dell’eventuale ferimento di agenti delle Forze di Polizia, nonché
dell’eventuale concreta cooperazione della Soc. Salernitana con le Forze dell’Ordine a fini
preventivi, di vigilanza e di individuazione dei responsabili dell’accaduto.
a) SOCIETA’
Il Giudice sportivo,
premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della nona giornata ritorno sostenitori
delle Società Avellino, Brescia, Cremonese, Palermo, Perugia, Pescara e Salernitana hanno,
in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo
ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi,
fumogeni e bengala);
considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le
circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente,
delibera
di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in
ordine al comportamento dei loro sostenitori.

Ammenda di € 12.000,00: alla Soc. SALERNITANA per avere suoi sostenitori, al 4° del primo
tempo, lanciato sul terreno di giuoco un oggetto di plastica che colpiva un calciatore avversario
senza causargli alcuna conseguenza lesiva; per avere inoltre, suoi sostenitori, nel corso della gara,
lanciato cinque petardi nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; per avere
quindi, suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato numerosi oggetti di vario genere sul terreno
di giuoco; infine, a titolo di responsabilità oggettiva, per avere un proprio steward in servizio nel
recinto di giuoco, al termine della gara, tentato di aggredire un dirigente della squadra avversaria;
recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per
avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. ASCOLI per avere suoi sostenitori, al 12° del secondo tempo,
lanciato sul terreno di giuoco un fumogeno che causava una momentanea interruzione del giuoco;
sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la
Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. PERUGIA per avere suoi sostenitori, al 44° del primo tempo,
lanciato sul terreno di giuoco un bengala; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13,
comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a
fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
ASENCIO MORAES Raul Jose (Avellino): per avere, al 48° del secondo tempo, rivolto, in
segno di dissenso, un applauso al Direttore di gara ed indirizzato allo stesso espressioni
ingiuriose.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
DE SANTIS Ivan Francesco (Ascoli): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli
Ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
MOLINA Salvatore (Avellino): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00
CAPUTO Francesco (Empoli): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento
falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quinta sanzione).
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BELLUSCI Giuseppe (Palermo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quinta sanzione).
CHIBSAH Yussif Raman (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
CIOFANI Matteo (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
GERBO Alberto (Foggia): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato
(Decima sanzione).
KANOUTE Elimane Franck (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
ORLANDI Andrea (Novara): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
SCHIAVI Raffaele (Salernitana): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato
(Quinta sanzione).
TERRANOVA Emanuele (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

 

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE
ALFONSO Enrico (Cittadella)
EMBALO Carlos Apna (Brescia)
PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE
UNDICESIMA SANZIONE
PESCE Simone (Cremonese)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (NONA SANZIONE)
DI TACCHIO Francesco (Avellino)
OTTAVA SANZIONE
BANDINELLI Filippo (Perugia)
CASTAGNETTI Michele (Empoli)
CECCARELLI Luca (Virtus Entella)
SETTIMA SANZIONE
DE LUCA Giuseppe (Virtus Entella)
KRUNIC Rade (Empoli)
SESTA SANZIONE
ERAMO Mirko (Virtus Entella)
LOIACONO Giuseppe (Foggia)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)
AGNELLI Cristian Antoni (Foggia)
COPPOLARO Mauro (Brescia)
TERZA SANZIONE
ALVES DE LIMA Raphael (Ascoli)
ARAMU Mattia (Virtus Entella)
CARPANI Gianluca (Ascoli)
SECONDA SANZIONE
SCAGLIA Luigi Alberto (Foggia)
TROEST Magnus (Novara)

PRIMA SANZIONE
AGAZZI Michael (Ascoli)
WILMOTS Reno Johan C (Avellino)
PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE
SETTIMA SANZIONE
CASARINI Federico (Novara)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)
CERRI Alberto (Perugia)
TERZA SANZIONE
MONTIPO Lorenzo (Novara)
SECONDA SANZIONE
ANDELKOVIC Sinisa (Venezia)
NESTOROVSKI Ilija (Palermo)
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (PRIMA SANZIONE)
BRIGHENTI Andrea (Cremonese): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento
falloso in area di rigore avversaria.
PRIMA SANZIONE
OKWONKWO Orji (Brescia)
AMMENDA DI € 2.000,00
LAVERONE Lorenzo (Avellino): per avere, al termine della gara, mentre rientrava negli
spogliatori, rivolto ai sostenitori della squadra avversario un gesto offensivo.
c) ALLENATORI
AMMONIZIONE
COSMI Serse (Ascoli): per essere, al 48° del secondo tempo, entrato di qualche metro sul
terreno di giuoco; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.
LAZZARINI Alessandro (Virtus Entella): per avere, al 44° del primo tempo, alzandosi dalla
panchina, contestato l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.
137/345
d) DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE
CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE
A TUTTO IL 27 MARZO 2018
AVALLONE Salvatore (Salernitana): per avere, al termine della gara, tentato di aggredire un
calciatore della squadra avversaria.
Il Giudice Sportivo: avv. Emilio Battaglia
” ” ”
_________________________________________
Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato
saranno addebitati sul conto campionato delle società.
PUBBLICATO IN MILANO IL 13 MARZO 2018
IL PRESIDENTE
avv. Mauro Balata

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*