Tre arresti per gli scontri prima di Fidelis Andria- Catania

Tre arresti per gli scontri prima di Fidelis Andria- Catania
Lancio di pietre e fumogeni nei pressi di via Da Villa e via Maraldo

Momenti di guerriglia urbana quelli vissuti ieri pomeriggio prima dell’inizio dell’incontro di calcio tra la Fidelis Andria ed il Catania, nella zona tra via Da Villa e via Maraldo.
La Polizia di Stato ha arrestato tre persone, un 43enne incensurato, un 45enne, già sottoposto ad un precedente daspo, ed un 20enne con precedenti di polizia, resisi responsabili di violenza e minacce, resistenza e lesioni a P.U..
Un nutrito gruppo di supporter locali, 200 persone circa, infatti, nelle fasi immediatamente precedenti l’incontro di calcio tra la Fidelis Andria ed il Catania, tentava di raggiungere il corteo dei mezzi dei tifosi del Catania, scortato dai Reparti inquadrati lungo l’itinerario che li conduceva allo stadio.

Nella circostanza, nascondendosi all’interno della Pineta adiacente allo stadio, i facinorosi lanciavano petardi, fumogeni all’indirizzo dei poliziotti schierati che impedivano alle due tifoserie di venire a contatto; durante le fasi più concitate un agente restava lievemente ferito ed i tre arrestati venivano bloccati e quindi accompagnati negli uffici del locale Commissariato di P.S..

Particolarmente importante la collaborazione prestata dal Comando della Polizia Municipale che ha effettuato il monitoraggio dei movimenti che effettuavano i teppisti nel corso degli scontri. 

Al termine della gara, regolarmente disputata, i tifosi ospiti venivano scortati sino ad altra località, senza che si verificassero altri episodi di violenza.
Sono al vaglio elementi utili per il prosieguo delle indagini, al fine di procedere all’identificazione di altri correi.

Fonte:andriaviva.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*