Le prime parole di Chirico’: Ho scelto Cesena perché è una piazza importante che vive di calcio.

LE PRIME PAROLE DI CHIRICÒ DA GIOCATORE DEL CESENA
IN MATTINATA ALL’OROGEL STADIUM – DINO MANUZZI LA CONFERENZA DI PRESENTAZIONE DEL NEO-ACQUISTO

Questa mattina presso la sala stampa dell’Orogel Stadium – Dino Manuzzi, il Direttore dell’Area Tecnica Rino Foschi ha presentato ai media e a tutto il popolo bianconero  il neo-acquisto Cosimo Chiricò, approdato in Romagna nella giornata di lunedì.
Queste le dichiarazioni del Direttore che hanno aperto la conferenza stampa:
“Siamo qui oggi per la presentazione dell’ultimo giocatore acquistato in quest’annata sportiva. Conoscete tutti la sua storia, a Foggia non c’era più feeling con la società e il ragazzo ha chiesto e ottenuto la rescissione consensuale del proprio contratto. Dopo la partenza di Panico abbiamo deciso di intervenire sul mercato virando proprio su Chiricò, grazie alla sua volontà siamo riusciti a chiudere l’operazione senza alcun problema. A livello tecnico parliamo di un calciatore che possiede delle doti straordinarie e mi auguro possa esibirle presto davanti ai tifosi bianconeri.”         
A seguire il microfono è passato al neo n. 9, queste le sue prime parole con la maglia del Cesena:

Nessuno si aspettava il tuo arrivo, qual è il motivo della tua scelta?
“Innanzitutto voglio ringraziare sia il Direttore che il Presidente per avermi fortemente voluto. Ho scelto Cesena perché è una piazza importante che vive di calcio; non vedo l’ora di iniziare e spero di ripagare in fretta la fiducia dimostrata.”

Come ti senti fisicamente?
“Non sono reduce da infortuni particolari ma considerando che nelle ultime settimane a Foggia mi allenavo da solo, direi che per arrivare alla migliore condizione mi serve un po’ di ritmo. Insieme al Mister e i preparatori abbiamo già stilato un programma personalizzato che mi consentirà di entrare in forma nel giro di una decina di giorni.”

Ambizioni particolari?
“Voglio dare tanto a questa città oltre che alla società, personalmente mi auguro di rimanere qui il più a lungo possibile.”

A livello tattico, come pensi di entrare negli schemi di Castori?
“Conosco il modulo adottato dal Mister, ho tutte le caratteristiche per poter ricoprire il ruolo di esterno destro, chiaramente poi toccherà a me dare le giuste garanzie.”

Infine, conoscevi già qualche compagno di squadra?

“Sì, ai tempi di Latina ho giocato insieme a Laribi ed Esposito oltre ovviamente a Fedele, compagno di squadra  a Foggia nella prima parte di stagione.” 

Fonte:Cesenacalcio.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*