Mercato:Cosenza sogna il ritorno di “Bum Bum” dal Foggia.

Calciomercato Cosenza: il ritorno di Calderini è più di un’ipotesi
Tra meno di un mese si aprirà ufficialmente il mercato di riparazione: il ds Trinchera già al lavoro per
Anche se ancora mancano 4 partite alla riapertura ufficiale del calciomercato, iniziano a trapelare in città i primi “rumors” che da qui a breve potrebbero portare ad una rivoluzione nell’organico dei lupi…

Non è un mistero che Piero Braglia, da gennaio in poi, abbia in mente di plasmare la squadra a sua immagine e somiglianza. Il tecnico grossetano e il ds rossoblu Stefano Trinchera, di comune accordo, proveranno a portare quei correttivi giusti per far condurre al Cosenza una grande seconda parte di campionato, cercando di disputare poi dei playoff da protagonisti.
Troppi giocatori dell’attuale rosa, chi per un motivo chi per un altro, hanno deluso le aspettative e da qui a breve cambieranno aria. Sicuramente i maggiori interventi di cui necessita urgentemente la squadra riguarderanno il reparto avanzato. La squadra rossoblu, numeri alla mano, ha uno dei peggiori attacchi di tutto il girone: Mendicino (2), Baclet, Caccavallo, Liguori e Tutino hanno realizzato tutti insieme la miseria di 2 goal, veramente troppo pochi per cullare sogni di gloria e ambizioni di alta classifica. Anche a centrocampo verrà fatto qualche innesto visto che l’esperto Loviso non è riuscito a prendere per mano la squadra, finendo spesso in panchina e venendo così relegato ad un ruolo da comprimario.

Uno dei primi rinforzi per la squadra silana potrebbe essere il ritorno in riva al Crati di Elio “Bum Bum” Calderini, che è in uscita da Foggia nonostante nelle ultime partite abbia giocato da titolare in serie B. Trinchera ha già avuto un primo abboccamento con l’entourage dell’estroso fantasista di Città di Castello e anche Braglia sarebbe felice di avere nella rosa un calciatore dalle sue caratteristiche tecniche in grado di saltare l’uomo e creare superiorità numerica.

Cosenza, non è un mistero, sarebbe una piazza molto gradita al calciatore, visto che Elio nella nostra città ha lasciato un pezzo di cuore nei due anni trascorsi con la maglia rossoblu, realizzando tra l’altro la bellezza di 16 goal e svariati assist per i compagni di squadra. Entro fine mese ne sapremo certamente di più, ma c’è da giurare che nonostante il freddo invernale saranno giorni molti caldi e intensi alle pendici della Sila.

Fonte:cosenzapost.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*