Bari, arrestato l’invasore di campo del San Nicola: schiaffo al giocatore del Palermo

Bari, arrestato l’invasore di campo del San Nicola: schiaffo al giocatore del Palermo
E’ un ventenne di Carbonara con piccolo precedenti penali e non fa parte dei gruppi organizzati della Curva Nord: Aleesami non dovrebbe presentare querela. La società rischia una multa

 

E’ stato arrestato e dovrà rispondere di invasione di campo e resistenza a pubblico ufficiale, il tifoso del Bari che ieri è entrato in campo durante la gara tra i biancorossi e il Palermo e che ha colpito con uno schiaffetto il giocatore Aleesami. L’autore del gesto, che ha fatto il giro del web, è un ventenne di Carbonara con piccolo precedenti penali, non facente parte dei gruppi organizzati della Curva Nord.

La sua sarebbe stata un’iniziativa estemporanea, forse provocata da uno stato di scarsa lucidità. Dopo essere sceso in campo dalla Curva, ha raggiunto Aleesami colpendolo alla nuca. Nei video e nelle foto scatatte in quell’istante, si nota anche l’incredulità del giocatore del Palermo, che non sembra però intenzionato a sporgere querela.

L’invasore poi ha cercato di tornare in Curva, sfuggendo ad un primo tentativo di placcaggio da parte di un agente di polizia spinto a terra. Di seguito però è stato braccato da altri uomini delle forze dell’ordine, uno dei quali ha fermato la sua corsa sgambettandolo. Come da articolo 6 comma 2 per lui è scattato immediatamente l’arresto. Il Bari rischierebbe una multa, anche per il grosso petardo esploso durante l’invasione.
Fonte:repubblica