17^ giornata, nessuno sopra i 10mila spettatori.Il Foggia sempre sul podio.

17^ giornata, nessuno sopra i 10mila spettatori
Imponente calo di presenze sugli spalti, Salerno resta quinta. Ad Avellino 700 paganti

Sarà perchè inizia a far freddo, sarà perchè quasi tutte le piazze più importanti della B hanno giocato in trasferta, ma per la prima volta in questa stagione nessuna delle undici partite del campionato di serie B ha raggiunto la fatidica quota dei 10mila spettatori. Un flop inatteso, ma una tendenza che sarà invertita sicuramente la settimana prossima, quando Salernitana, Bari e Cesena torneranno a giocare tra le mura amiche potendo contare sulla spinta di un gran numero di appassionati. Il calo, però, riguarda anche la capolista Parma e quel Foggia che, almeno fino a qualche tempo fa, riempiva sempre lo Zaccheria a prescindere dai risultati e dalla classifica. Nel dettaglio il primo posto se lo aggiudica proprio il Tardini: presenti, infatti, 9800 spettatori, forse anche aver affrontato un avversario non propriamente blasonato come la Pro Vercelli ha tenuto lontani dai gradoni quei tifosi che vivono l’evento sportivo con minor trasporto emotivo. Secondo gradino del podio per i foggiani: in 9500 hanno fischiato Agnelli e compagni dopo l’ennesimo tonfo casalingo, un qualcosa di inspiegabile dal momento che lo Zaccheria è davvero uno di quegli stadi dove si può parlare di dodicesimo uomo in campo.

Dietro Parma e Foggia c’è praticamente il vuoto: con i 9mila dello Stirpe che non possono certo rappresentare un dato entusiasmante per il nuovo e bellissimo impianto che, alla lunga, diventerà il punto di forza del Frosinone. Analizzando i dati nel dettaglio, notiamo che Salerno resta quinta in B per numero di presenze: in totale, esclusa la coppa Italia, in 84476 hanno assistito alle partite casalinghe dei granata, una media di 10500 unità di poco inferiore a quella della passata stagione. L’Arechi, dunque, perde il confronto con Bari, Parma, Cesena e Foggia, quattro piazze che però partono con una corposa base di abbonati. Contro il Perugia, dopo due ko di fila e con la gara anticipata alle 14 (previsto anche cattivo tempo) si rischia il peggior dato stagionale. Va detto, però, che con i 550 di Brescia sale a quota 6500 il numero di salernitani che hanno seguito la squadra del cuore in trasferta. Flop a Palermo (stadio vuoto), 700 paganti ad Avellino! Ecco le statistiche nel dettaglio relative all’ultimo turno cadetto:

Avellino-Carpi: 3506 spettatori

Brescia-Salernitana: 7112 spettatori

Cremoneee-Spezia 5480 spettatori

Entella-Bari 2000 spettatori (folta rappresentanza ospite)

Foggia-Cittadella 9512 spettatori

Frosinone-Cesena 9621 spettatori

Novara-Empoli 2994 spettatori

Palermo-Venezia 4840 spettatori

Parma-Pro Vercelli 9850 spettatori

Perugia-Ascoli: 7746 spettatori

Pescara-Ternana 6706 spettatori

Fonte:granatissimi.ottopagine
Gaetano Ferraiuolo