Ascoli-Foggia:Info,quote e diretta tv.

Diretta Ascoli Foggia: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie B

Ascoli Foggia, che si gioca domenica 12 novembre alle ore 15, sarà diretta dall’arbitro Rapuano ed è valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie B 2017-2018. Torneo cadetto protagonista del fine settimana, vista l’assenza della Serie A per gli impegni delle nazionali; al Del Duca si gioca una sfida delicatissima in chiave salvezza, perchè l’Ascoli entrava nella giornata con l’ultima posizione in classifica (condivisa con altre tre squadre) mentre il Foggia si trova soltanto un punto più su. Ovviamente è presto per fare calcoli visto che siamo soltanto a metà novembre, ma prendersi tre punti in una sfida diretta sarebbe importantissimo non solo per migliorare la propria situazione ma anche e soprattutto sul piano psicologico per i prossimi impegni.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA
Ascoli Foggia sarà trasmessa in diretta tv su Sky Calcio 5: per tutti coloro che non fossero abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto per la partita è 409332. Con l’applicazione Sky Go, attivabile su PC, tablet o smartphone senza costi aggiuntivi, si potrà seguire la partita in diretta streaming video mentre su Sky Super Calcio va in onda Diretta Gol Serie B, che propone gli highlights e tutte le reti, in tempo reale, dai campi sui quali si gioca.


IL CONTESTO

Battuto a Carpi, l’Ascoli ha perso le ultime due partite, entrambe giocate fuori casa; ritrova lo stadio amico dove si era preso i tre punti contro lo Spezia e dove non perde da metà settembre (contro il Frosinone) ma in generale il campionato dei marchigiani è davvero complicato. Nelle ultime sette partite è arrivata una sola vittoria, e i segnali di ripresa che si erano visti dopo i tre ko consecutivi sono affondati sotto i sette gol subiti nelle due uscite più recenti. Rendimento ondivago anche quello del Foggia, che ha vinto soltanto due volte nelle ultime otto: l’ultima trasferta è stata un trionfo (4-1 a Vercelli) ma la squadra allenata da Giovanni Stroppa non riesce a confermarsi di domenica in domenica, come dimostra il 2-3 interno subito dalla Cremonese che era sotto 2-0. Parla chiaro anche lo score che riguarda i gol: sono 23 quelli segnati ma ben 23 quelli incassati.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI FOGGIA
Malgrado il rendimento negativo, Fulvio Fiorin ha le sue certezze che stanno rispondendo in maniera positiva: nel reparto avanzato per esempio Clemenza e Favilli, già compagni nella Primavera della Juventus, stanno disputando un buon campionato e potrebbero essere confermati anche oggi, mentre Parlati – reduce dal primo gol in Serie B – contende il posto a Santini e soprattutto Lores Varela, che naturalmente resta in ballottaggio anche con Clemenza. A centrocampo due possibili innesti: quelli di Addae e Carpani, con Bianchi regista basso . Reparto arretrato che invece sarà composto da Cinaglia e Mengoni nella sua parte centrale e dai terzini che saranno Mogos e Mignanelli; Giovanni Pinto resta un’alternativa valida sulla sinistra, in porta invece giocherà senza discussioni Lanni.

Stroppa deve fare i conti con la squalifica di Gerbo, che però lo scorso sabato era partito dalla panchina; in questo senso il 4-3-3 classico disegnato dal tecnico del Foggia non dovrebbe cambiare. Qualche variazione è comunque in fase di studio: in difesa per esempio potrebbe essere impiegato Rubin, che andrebbe a prendersi il posto di terzino sinistro scalzando Celli dalla formazione titolare. A destra si va verso la conferma di Loiacono, al centro invece scalpita Empereur (vivaio della Fiorentina) ma i due titolari davanti a Guarna – ex della partita – dovrebbero essere ancora Coletti e Camporese. A centrocampo per l’appunto si va verso la conferma dei soliti: Vacca a protezione della retroguardia, Deli e Davide Agazzi invece dovrebbero essere le mezzali anche se Fedele potrebbe essere impiegato dal primo minuto. Interessante scoprire quello che succederà nel tridente offensivo: Mazzeo è certo del ruolo di prima punta, ma sugli esterni sia Chiricò che Beretta (che pure ha segnato contro la Cremonese) potrebbero andare in panchina favorendo così l’ingresso in campo di Nicastro e Fedato

QUOTE E PRONOSTICO
Per le scommesse su Ascoli Foggia abbiamo le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: i padroni di casa sono favoriti con una quota di 2,40 sul segno 1, mentre il segno 2 per la vittoria del Foggia è quotato 2,95. Il pareggio, per il quale dovrete giocare il segno X, vi permetterebbe invece di guadagnare una cifra pari a 3,30 volte quello che avrete deciso di investire.

Fonte:ilSussidiario.net