26/07: Rassegna stampa calciomercato. Foggia vicino a un difensore

CORRIERE DELLO SPORT:

La partenza o meno di Andrea Favilli (20) terrà l’Ascoli in sospeso fino agli ultimi giorni di merca￾to. Nonostante il tentativo di trattenerlo, nelle ultime ore il Sassuolo è in pressing sulla Juventus che dovrebbe acquistare il suo cartellino per poi girarlo in prestito agli emiliani. L’Ascoli per cautelarsi ha ottenuto il prestito dall’Inter dell’attaccante Enrico Baldini (21), e pensa a Niccolò Giannetti (26) del Cagliari. Colpo dell’Empoli per la difesa: il rinforzo è Sebastiano Luperto (22), difensore centrale del Napoli. Federico Barba (24) va allo Sporting Gijon. Con la Sampdoria avviata l’operazione per Assane Diousse (19) a Genova in cambio del difensore blucerchiato Lorenco Simic (21) ed un conguaglio (si parla di 6 milioni). Il club doriano ha fatto un sondaggio anche per Omar El Kaddouri(26). Verrà ufficializzato nelle prossime ore l’ingaggio da parte del Perugia del centrocampista Filippo Bandinelli (22). Il giocatore arriva in prestito dal Sassuolo. Nel Pescara Gugliemo Stendardo (36) ha lasciato in anticipo il ritiro. L’Avellino ha ceduto alla Cremonese, con la formula del prestito con diritto di riscatto, l’attaccante Benjamin Mokulu Tembe (27).

GAZZETTA DELLO SPORT:

La Cremonese raddoppia le punte. Dopo aver ufficializzato ieri l’ingaggio di Mokulu (era a Frosinone) in prestito dall’Avellino, ora i grigiorossi sono tornati alla carica per Granoche. Con El Diablo c’è già l’intesa per un biennale, ma lo Spezia non intende liberare gratis il proprio goleador e vuole un indennizzo (circa 300 mila euro). Previsti nuovi contatti tra le parti nei prossimi giorni, con il club del cavalier Arvedi che punta a regalare a Tesser un’altra bocca da fuoco offensiva. Giorni caldi anche sull’asse Salerno ­Novara: i campani sono in pressing
da tempo su Maniero (Bari), che però aspetta i piemontesi. Un affare non semplice visto che prima il club di De Salvo deve abbassare il monte ingaggi attraverso le cessioni di elementi come Scognamiglio e Bolzoni, che non rientrano più nei piani tecnici novaresi. La Salernitana per non farsi cogliere impreparata ha virato con decisione su Bocalon (Alessandria), per il quale è pronto un triennale anche se i grigi non hanno ancora dato il via libera alla partenza del loro centravanti. Completano il valzer degli attaccanti Polidori (Pescara, era all’Arezzo) e Dumitru (Napoli, era al Nottingham Forest) che sono a un passo, rispettivamente, da Pro Vercelli e Carpi.
ALTRE DI B Centrocampisti protagonisti di giornata: il Perugia ingaggia Emmanuello (Atalanta, era a Vercelli), mentre lo Spezia ci prova per Arini (Spal). Il Parma chiude per l’esterno offensivo Di Gaudio (Carpi) che firmerà un triennale. Balzano (Cagliari) verso il ritorno al Pescara. L’Ascoli preleva in prestito Baldini (Inter, era a Vercelli). Il Bari insiste per Colombatto (Cagliari, era a Trapani) e pensa a Fiamozzi (Genoa, era a Frosinone). Infine due difensori: Andelkovic (Palermo) piace al Venezia, mentre il Foggia stringe per Simic (Milan, era al Mouscron).

FOGGIA. Slitta ancora la presentazione del centravanti Giacomo Beretta, che si allena da due giorni con il Foggia a Castel di Sangro. Lo stop è dovuto a problemi burocratici, che saranno risolti in mattinata quando ci sarà l’annuncio ufficiale. Sul fronte arrivi, sempre dal Milan il Foggia potrebbe acquisire il giovane difensore Stefan Simic (’95), anche se il d.s. Di Bari pare orientato a prendere un calciatore di esperienza e per questo potrebbe attendere qualche centrale in saldo dalla A. In questo momento il mercato è bloccato. Il club attende di cedere Quinto, Lodesani, Letizia e Angelo (ieri si è aggregato in ritiro) prima di mettereasegno altri colpi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*